Ho pensato che l’argilla deve sentirsi felice nelle mani del vasaio

Ikebana

Luca Ramacciotti - Sogetsu Concentus Study Group

07112016-dsc_0044(Ikebana di Luca Ramacciotti – Vaso di Sebastiano Allegrini – © fotografico di Angelica Mariani)

Inizio questo mio post con una citazione di Janet Fitch per ringraziare il Maestro Sebastiano Allegrini ed Angelica Mariani. Chi segue questo mio blog, può sfogliare i vari miei pensieri fino al maggio del 2013 quando, per la mostra “Kadō” per la prima volta conobbi il maestro Allegrini e soprattutto utilzzammo tutti i suoi lavori ceramici per questa esposizione che per la prima volta vedeva assieme la scuola Ohara e la Sogetsu.

Pur conoscendo altri bravissimi ceramisti devo dire che con Sebastiano c’è subito stata molta intesa perché la tipologia di ceramica da lui realizzata era quella che maggiormente si confaceva alle nostre esigenze, alla nostra ricerca di forme per gli ikebana Sogetsu (per non parlare di tutte le sperimentazioni che fa e le idee che propone).

Tempo fa una maestra mi disse…

View original post 261 altre parole

Annunci

One thought on “Ho pensato che l’argilla deve sentirsi felice nelle mani del vasaio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...