Workshop di Nevis-Silvestris, biancospino e olmo

Workshop di Nevis, le sue piante diventano sempre più matureIMG_0820 IMG_0821 Pulizia e rifinitura su questo bel pino silvestre yamadoriIMG_0822 IMG_0823 IMG_0824 IMG_0825 IMG_0826 IMG_0827 IMG_0828 Cerchiamo di valorizzare i vuoti e i pieni di questo bel biancospinoIMG_0829 IMG_0830 IMG_0831 IMG_0832 IMG_0833È già diverse volte che lavoriamo questo ometto, è giunto il momento di risolvere un grosso problema che si ripresenta ogni volta.
IMG_0834 IMG_0835 IMG_0836 IMG_0837 IMG_0838 IMG_0839 IMG_0840 FronteIMG_0841 IMG_0842

L’olmo di Remo

IMG_7452 Questo olmo ha un tronco molto ben costruito, anche la ramificazione primari è nei posti giusti.IMG_7453 Bisognerà lavorare di rifinitura, su una latifoglia di questo tipo è molto importante la ramificazione fine.IMG_7454 IMG_7455 L’omo è stato defogliato.IMG_7456 IMG_7457 Elimino le radici aeree perché su questa essenza è molto importante un nebari classico.IMG_7458 IMG_7459Dopo la potatura e filatura

I rami bassi dovranno aumentare di spessore, il tronco ha un bel movimento.
IMG_7460 Consiglio per il futuro la coltivazione di questa pianta in un vaso basso rettangolare o ovale. La coltivazione in vaso basso aiuta la formazione di un buon nebari, inoltre per formare una ramificazione fine la pianta non deve avere una spinta di crescita troppo forte.IMG_7461
IMG_7462 Lato destroIMG_7463 Lato sinistroIMG_7464Fronte